Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Linfodrenaggio

Massaggio linfodrenante per il miglior drenaggio del tuo corpo

Vuoi eliminare le scorie dall’organismo e combattere il ristagno di liquidi? Il massaggio linfodrenante è un trattamento molto richiesto al Centro Medico Europa a Firenze per la sua utilità nel breve e nel lungo termine. Eliminando le scorie, depura l’organismo, e riduce i gonfiori grazie alla corretta espulsione di sostanze in eccesso inutili o tossiche. Le sue applicazioni sono numerose in diversi campi della medicina poiché assolve diverse funzioni, sia a scopo terapeutico che puramente estetico. Presso il Centro Medico Europa ti aspettano specialisti altamente qualificati per effettuare il massaggio ideale per le tue esigenze in piena sicurezza e tranquillità.

Che cos’è il linfodrenaggio?

Il drenaggio linfatico manuale (MLD), più semplicemente linfodrenaggio, è uno specifico massaggio manuale effettuato su aree del corpo che presentano una ridotta circolazione linfatica. Lo scopo è rimuovere il ristagno di liquidi e sostanze utili, rimettendole in circolo, eliminando allo stesso tempo le sostanze di scarto dall’organismo. Alcune sostanze liberate dagli interstizi svolgono una funzione protettiva, difensiva e riparatrice. Altre sono accumulate in eccesso e devono essere eliminate per depurare l’organismo. L’azione drenante ha diversi effetti benefici a vantaggio della salute dei tessuti e del benessere psicofisico.

Linfodrenaggio con metodo Vodder: la tecnica terapeutica di drenaggio a Firenze

Il linfodrenaggio con metodo Vodder è fra i massaggi più efficaci e piacevoli che si possono prenotare al Centro Medico Europa a Firenze. Il massaggio linfodrenante Vodder prende il nome dal fisioterapista che lo ha ideato sulla base dello studio approfondito del sistema linfatico negli anni Trenta del ‘900. Il metodo ha ottenuto grande riconoscimento in ambito medico per le notevoli proprietà terapeutiche nel trattamento di varie patologie del sistema linfatico. La sua peculiarità è la capacità di agire esclusivamente a livello di cute e sottocute, senza incidere nel tessuto muscolare. Il massaggio così effettuato stimola il drenaggio e lo spostamento dei liquidi, ma anche di proteine e cellule immunitarie nel tessuto trattato, facilitando l’eliminazione delle scorie depositate. In altre parole, il linfodrenaggio con metodo Vodder coadiuva un sistema linfatico rallentato, e quindi il sistema immunitario. Oltre a trasportare determinate sostanze nell’organismo ha anche una funzione di filtraggio, ed è quindi fondamentale per la salute dei tessuti e la bellezza della pelle.

Come avviene il linfodrenaggio Vodder?

Il linfodrenaggio con metodo Vodder è una specifica tecnica di massaggio manuale esercitato con pressione variabile e mai eccessiva, modulata secondo le varie aree del corpo e le condizioni della cute. Il massaggio è indolore, le corrette compressioni e trazioni del tessuto non causano rossori né irritazioni della pelle trattata, motivo per cui possono essere eseguite senza applicare alcun prodotto. Il massaggio linfodrenante manuale è completo, perché eseguito dai piedi fino al cuoio capelluto, passando dalle gambe, dall’addome e dalla schiena. È un massaggio lento, leggero e cadenzato. I movimenti circolari, rotatori, a spirale e di pompaggio, tipici del drenaggio linfatico manuale, sono esercitati dolcemente sulla pelle, seguendo il ritmo naturale del deflusso linfatico. In questo modo favoriscono il movimento e lo spostamento delle sostanze accumulate a livello dei tessuti interstiziali. Il paziente disteso sul lettino beneficia del più completo rilassamento per l’intera seduta, la cui durata varia in base alle esigenze.

Per chi è consigliato un massaggio linfodrenante?

Il drenaggio linfatico manuale è particolarmente indicato in presenza di un’alterazione del sistema linfatico, causata da vita sedentaria, fattori metabolici, traumi o interventi chirurgici. I conseguenti linfedemi, depositi di scorie e liquidi a livello interstiziale, generano gonfiore lieve o severo, generalmente agli arti inferiori. Il massaggio manuale linfodrenante serve a rimuovere le sostanze che ristagnano nei tessuti, svuotando i linfonodi. Per la sua azione drenante, è utile anche nella cura di patologie vascolari e circolatorie. Il metodo Vodder può essere anche di grande aiuto in caso di disturbi di origine psicologica o neurologica con manifestazioni fisiche, dai più leggeri come la sindrome premestruale, ai più gravi come la sclerosi multipla. Può essere utilizzato come terapia complementare ad altre nel trattamento di infiammazioni croniche delle vie respiratorie o di alcuni disturbi dell’apparato uditivo (acufene, labirintite). È impiegato con successo nella cura di dermatiti, acne ed eczemi. Inoltre, il drenaggio linfatico manuale è efficace nel combattere il dolore, da trauma o di altra natura: discopatie, lombosciatalgie, artrite reumatoide sono solo alcuni esempi.

Applicazioni del massaggio linfodrenante in medicina estetica

In ambito estetico il linfodrenaggio manuale con metodo Vodder è particolarmente efficace nell’attenuare o rimuovere determinate imperfezioni della pelle come l’acne. È uno dei migliori trattamenti per le cicatrici, anche conseguenti a interventi chirurgici (quale blefaroplastica o liposuzione). Inoltre, il massaggio linfodrenante è fra i più apprezzati nel combattere la cellulite, poiché è piacevole, efficace e non invasivo. Eliminando i liquidi in eccesso, permette una riduzione della circonferenza di gambe e addome, ridefinendo la silhouette.

Quali sono gli effetti del linfodrenaggio?

Il massaggio linfodrenante ha più effetti benefici, ma il più conosciuto è quello antiedematoso, cioè la capacità di ridurre il gonfiore di edemi primari e secondari. Per questo è uno dei trattamenti più indicati a seguito di determinati interventi chirurgici. A questo si accompagna il potere antidolorifico, che ne fa il trattamento più idoneo in caso di disturbi di determinati muscoli e legamenti, anche in ambito sportivo. Il linfodrenaggio manuale viene impiegato in campo estetico per il suo potere cicatrizzante e rigenerante. Riattivando la microcircolazione combatte cellulite e adiposità localizzata, anche in abbinamento ad altri metodi per una migliore diffusione delle sostanze attive (ad esempio, nel trattamento mesoterapico di gambe e cosce). La pelle di tutto il corpo assume nuovo colore per la maggiore ossigenazione e la rigenerazione dei tessuti.

Oltre a migliorare localmente le difese immunitarie, il linfodrenaggio manuale ha un generale effetto depurativo dell’organismo. Già al termine della seduta avvertirai una sensazione di leggerezza causata dalla messa in circolo di liquidi e proteine, ma anche di tossine che saranno espulse dall’organismo in breve tempo. Il drenaggio linfatico manuale è uno dei massaggi più capaci di distendere ogni tensione, tanto da avere un effetto sedativo, e per questo è rivolto a chiunque voglia aumentare il proprio benessere psicofisico, indipendentemente dalla presenza di una qualche patologia. Il rilassamento è avvertito già durante la seduta, e la ripetizione nel tempo del massaggio linfodrenante può aiutare a ritrovare un giusto ritmo del sonno.

Perché scegliere il Centro Medico Europa per un drenaggio linfatico manuale del proprio corpo

Il linfodrenaggio con metodo Vodder deve essere eseguito da personale che ha seguito specifici corsi, e che abbia conoscenza del funzionamento del sistema linfatico. Il successo del drenaggio linfatico manuale ha mosso più strutture e operatori non qualificati ad eseguirlo in modo illegittimo, a danno dei pazienti. Operatori improvvisati possono eseguire massaggi non solo inutili, ma addirittura dannosi per il tuo organismo. Si tratta di una tecnica che può essere applicata solo da specialisti con la necessaria qualifica, oltre che dotati di specifiche abilità manuali e competenze. il Centro Medico Europa a Firenze ti offre le più ampie garanzie in termini di efficacia e sicurezza, grazie a specialisti esperti e preparati.

Quali altri trattamenti medici puoi abbinare al massaggio linfodrenante al Centro Medico Europa

Il massaggio linfodrenante non presenta effetti collaterali. Può quindi essere associato a qualunque altro tipo di trattamento, sia per migliorare la circolazione che per ridurre le adiposità localizzate.
Presso il Centro Medico Europa puoi sottoporti a cicli di trattamento in combinazione con:

psicoterapeuta emdr mindfulness firenze

Prenota il tuo appuntamento con un professionista

FAQ - Domande frequenti

Il ciclo di sedute di massaggio linfodrenante è da definire insieme al medico in base alla gravità della condizione da trattare. Un severo stato edematoso può richiedere un minimo di 10 sedute della durata variabile dai 60 ai 90 minuti. Se eseguito per ridurre la cellulite su gambe o addome, il massaggio linfodrenante dura dai 30 ai 60 minuti, e sono necessarie diverse sedute per un risultato apprezzabile.

Il linfodrenaggio manuale ha effetto immediato con graduale ottenimento degli obiettivi desiderati. Durante il ciclo di sedute si agisce sul sistema linfatico per completarne l’azione. Per mantenere nel tempo il risultato ottenuto può essere necessario ripetere il trattamento a cadenze regolari in base alla patologia trattata. In determinati casi e soprattutto se usato a fini estetici, ad esempio per combattere la cellulite, dopo un primo ciclo di sedute di massaggio linfodrenante, da tenersi una o due volte a settimana, sarà sufficiente ripetere il trattamento ogni 6 mesi. In caso di patologie croniche o insufficienza causata da interventi chirurgici, il trattamento potrebbe prevedere una fase di attacco molto intensa con massaggi anche giornalieri e rimanere continuativo a intervalli molto distanziati per mantenerne i benefici. Oppure essere sostituito nella seconda fase da altre misure adottate per prevenire linfedemi importanti (bendaggi o altro). Altro caso è l’eliminazione di cicatrici o altre imperfezioni, che invece può essere permanente. Lo stile di vita è fondamentale nella durata degli effetti del trattamento.

Se il drenaggio linfatico manuale ha generalmente effetti benefici, esistono situazioni in cui è assolutamente controindicato. In caso di tumore maligno, infiammazione o infezione in atto, soprattutto se di una certa severità, il massaggio linfodrenante potrebbe peggiorare le condizioni fisiche. Lo stesso accade in determinati stati allergici, o in presenza di trombosi. L’insufficienza renale rappresenta un limite relativo al drenaggio linfatico manuale per la conseguente e abbondante eliminazione dei liquidi. In altre situazioni il linfodrenaggio è una tecnica rischiosa, alla quale fare ricorso solo adottando le necessarie misure: in presenza di asma, ipotensione, alterazioni tiroidee o insufficienza cardiaca occorre una valutazione medica. Previa valutazione medica, le donne in stato di gravidanza possono sottoporsi a massaggio linfodrenante per combattere edemi di gambe e piedi. Gli specialisti del Centro Medico Europa a Firenze sapranno prendere le necessarie precauzioni, poiché se spesso il drenaggio linfatico è da evitare fino al termine della gravidanza, in caso di forte disagio il medico può valutarne l’opportunità.

Il linfodrenaggio è una tecnica manuale in cui è necessario modulare la pressione esercitata con le mani in base alla superficie trattata in ogni segmento del corpo, rispettando anche irregolarità ed eventuali edemi presenti durante la seduta. Si tratta di un massaggio personalizzato che agisce sulla linfa, quindi principalmente in superficie, a circa 2 mm sotto l’epidermide, motivo per il quale la pressione non è mai eccessiva. La pressoterapia è un trattamento meccanico eseguito tramite la simulazione di un massaggio manuale standard esercitato da gambali e bracciali che si gonfiano e sgonfiano in modo regolare, e non è quindi personalizzabile. Inoltre, stimola la circolazione linfatica e venosa agendo più in profondità.

Medici di riferimento:

Dottoressa Ilaria Miliani osteopata e fisioterapista centro medico europa firenze

Dott.ssa Ilaria Miliani

CONTATTACI

Prenota il tuo massaggio linfodrenante a Firenze

Oppure chiamaci: